logo formedil
 
[ COME RAGGIUNGERCI ]  
login top
[ Area Riservata ]
Username:
Password:
 
login bottom
 
Homepage
Il FORMEDIL
Le Scuole
I Corsi
Le News
La Rassegna Stampa
La Normativa
Le Circolari
I Progetti
I Links
chiusura
Rapporto Formedil
Piattaforma FAD
Reforme
Capocantiere nell'edilizia storica
Contatta il Formedil
ricerca
Progetto PSP
Progetto Fondimpresa
Progetto Bricklayer
Progetto CALE
Giornate della formazione in edilizia
Ediltrophy 2010
ance feneal uil
filca cisl fillea uil
a.n.a.e.p.a. cna costruzioni
C.L.A.A.I. casartigiani
aniem agci
confcooperative legacoop

Accessi da settembre 2006:

994424

Report dettagliato

intermezzo
la formazione per l'industria delle costruzioni
banner testata
Via Alessandria, 215 - 00198 ROMA - Tel. 06.852612 - Fax 06.85261700 - e-mail: formedil@formedil.it
Ediltrophy 2010
 


EDILTROPHY 2010

La “gara di arte muraria” organizzata a livello regionale e nazionale come strumento per la promozione del sistema FORMEDIL

L’edilizia si mette in gioco!

Che cos’è Ediltrophy

Ediltrophy è una gara di arte muraria, organizzata dal Formedil, che premia la qualità del costruire e la competenza di chi lavora. La competizione è organizzata sul modello di una gara sportiva: nel minor tempo possibile alcune squadre, composte da una coppia di muratori, devono realizzare un manufatto “a regola d’arte”, secondo un disegno tecnico – uguale su tutto il territorio nazionale – proposto dal Formedil. Ediltrophy si svolge in due fasi: una prima tornata di selezioni regionali e una finale nazionale. Alla finale nazionale hanno accesso i primi classificati di ogni regione.

Chi organizza Ediltrophy

Ediltrophy è una gara promossa dal FORMEDIL in collaborazione con BOLOGNAFIERE. Le selezioni regionali vengono annualmente organizzate da alcune Scuole Edili che fanno parte del sistema Formedil, coinvolgendo però tutte le Scuole d’Italia che promuovono la gara e incentivano i propri allievi a prendervi parte.

Dove e quando si svolge

La manifestazione si articola in due fasi: la prima fase è costituita dalle selezioni regionali che avranno luogo in 15 città italiane, coinvolgendo i lavoratori di 17 regioni, il 2 ottobre 2010 (con l’eccezione della Lombardia, le cui selezioni avverranno in concomitanza con la fiera Ediltec a Busto Arsizio (Va), sabato 25 settembre).
Le squadre che si classificheranno prime nelle selezioni regionali potranno accedere alla finale nazionale che si svolgerà a Bologna, in occasione del SAIE, il 30 ottobre 2010.

Come sono composte le squadre

Le squadre devono essere composte da due muratori e vengono divise, a seconda dell’esperienza e del grado contrattuale, nelle categorie Mastri o Apprendisti.

Chi vince e cosa vince

Vince la squadra che riesce, nel minor tempo possibile, a costruire a regola d’arte il manufatto indicato nel disegno tecnico proposto dal Formedil (il disegno è lo stesso su tutto il territorio nazionale). Una giuria tecnica valuterà i manufatti e assegnerà un primo premio per ciascuna delle due categorie (Mastri e Apprendisti); secondo e terzo premio verranno assegnati a prescindere dalla categoria in cui si è gareggiato.
I premi messi in palio a livello regionale sono di due tipologie: una targa di riconoscimento per il primo premio della categoria Mastri, una per il primo premio della categoria Apprendisti, una per il secondo e una per il terzo classificato, in questi ultimi due casi si potrà premiare indifferentemente una squadra di Apprendisti o una di Mastri. La seconda tipologia riguarda premi in denaro o altro, ad esempio un’attrezzatura completa o un corso gratuito, a discrezione delle singole Scuole.
I premi della finale nazionale saranno invece, oltre alle targhe sopra descritte, anche in denaro: 1000 € per il primo classificato Apprendisti, 1000€ per il primo classificato Mastri, 750€ per il secondo classificato e 500€ per il terzo, in questi ultimi due casi si potrà premiare indifferentemente una squadra di Apprendisti o una di Mastri.

Come è nato il progetto e come è cambiato nel tempo

Il progetto Ediltrophy è nato nel 2008 quando il FORMEDIL, in collaborazione con BOLOGNAFIERE, ha deciso di organizzare per la prima volta, in occasione del SAIE, una competizione tra squadre di muratori. Il successo riscosso dall’iniziativa ha spinto i promotori a replicare il progetto anche nel 2009 ponendosi obiettivi ancora più ambiziosi e sviluppando una nuova formula di gara in due fasi. La scelta è stata quella di coinvolgere maggiormente i territori istituendo un primo turno di selezioni regionali, in concomitanza con gli eventi legati alle Giornate Nazionali della Formazione in Edilizia, previste dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro.

I numeri del 2009

Nel 2009 la manifestazione ha ottenuto riscontri decisamente positivi sia in termini di partecipazione che di risonanza dell’evento. Hanno assistito alle gare regionali circa 5.000 spettatori, ne hanno parlato 20 network televisivi (sia locali che nazionali), hanno gareggiato 130 squadre divise in 15 sedi di gara.

Qual è l’obiettivo di Ediltrophy

L’idea di organizzare una competizione “sportiva” e ludica tra squadre di muratori prende spunto dall’intenzione di inviare un messaggio positivo riguardo al settore dell’edilizia e della formazione professionale, premiando la qualità del costruire e la competenza e professionalità di chi lavora in un comparto troppo spesso associato dai media al lavoro nero e alle morti in cantiere. Il fine ultimo della competizione è attirare l’attenzione pubblica su un’immagine diversa del lavoro in edilizia, rivendicando la presenza di quanti lavorano bene e ad alti livelli per realizzare strutture solide secondo le regole di sicurezza e qualità.

Le particolarità dell’edizione 2010

Il manufatto realizzato dalle squadre nell’edizione 2010 della competizione sarà una fioriera. Gli organizzatori hanno operato questa scelta per rendere ancora più “utile” la manifestazione: le fioriere infatti non verranno demolite, ma saranno donate alle Amministrazioni Comunali delle città che ospiteranno le gare. In questo modo il sistema Formedil ha voluto apportare il proprio contributo al miglioramento degli arredi urbani cittadini.
Per tutti coloro che assisteranno alle selezioni regionali, inoltre, saranno messi a disposizione dei biglietti omaggio di ingresso per il SAIE di Bologna, dove si svolgerà la finale nazionale del 30 ottobre.

Gli sponsor del 2010

La manifestazione è organizzata in collaborazione con BolognaFiere e il SAIE di Bologna. Main sponsor nazionali della manifestazione sono Big Mat, Fassa Bortolo e IBL.

Che cos’è il Formedil

Il Formedil è l’Ente nazionale per l'addestramento professionale nell'edilizia e ha per scopo la promozione, l'attuazione e il coordinamento su scala nazionale delle iniziative di formazione, qualificazione e riqualificazione professionale nel settore delle costruzioni intraprese dai centri di formazione di settore, ovvero le Scuole Edili. È un Ente Bilaterale che è stato costituito nel 1980 dalle Associazioni firmatarie del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro di settore: ANCE, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil ed è gestito in modo paritetico dalle medesime organizzazioni.

Le sedi di gara del 2010

Abruzzo: Chieti
Calabria: Catanzaro
Campania: Benevento
Emilia Romagna: Rimini
Friuli Venezia Giulia: Trieste
Lazio: Frosinone
Liguria: Savona
Lombardia: Varese
Piemonte: Cuneo
Puglia: Lecce
Sardegna: Nuoro
Sicilia: Catania
Toscana: Livorno
Veneto: Vicenza
Umbria: Terni
Le squadre della Basilicata parteciperanno alla competizione a Lecce; le squadre del Molise parteciperanno alla competizione a Chieti.

copyright FORMEDIL 2007 - p.iva: 04908451000 - credits - privacy policy - cookie policy